283 total views,  2 views today

Categorie

Il Sindaco Checchi sogna le Olimpiadi invernali a San Donato Milanese

Abbiamo avuto modo di leggere sul Cittadino il comunicato del nostro sindaco “che sogna una San Donato Olimpica “si riferiva alle olimpiadi invernali del 2026.

Mi dispiace dirlo che resterà un sogno, glielo dice chi le olimpiadi invernali le ha fatte veramente nel 2006 a Torino lavorandoci per oltre un anno.

Andiamo con ordine vediamo cosa offre il Sindaco :

  • La pista di atletica all’interno del parco Mattei (non oso pensare a cosa possa servire )
  • Il palazzetto del ghiaccio , trattasi di una struttura privata tensiostatica ben realizzata e ben tenuta, per fare che cosa ?
  • Forse qualche allenamento, non certamente gare.
  • Ricordo che a tal scopo potranno essere utilizzate le strutture di Sesto San Giovanni , Milano Lorenteggio e Bergamo
  • Poi il progetto Sportlive city per realizzare una cittadella dello sport nell’area San Francesco, non ha nulla a che fare con le olimpiadi del 2026. Parliamo di un progetto sulla carta di 150 milioni su di una area di 300 mila mq per realizzare :

. una arena di 18.000 posti

. moderni impianti sportivi

L’unico “ gioiello “da offrire poteva essere il parco E. Mattei ristrutturato, curato non certamente ad uso Olimpiadi , ma perché è il più bello della Regione e avrebbe potuto   consentire attività motoria per gli atleti in un posto da sogno che purtroppo è stato dimenticato dalla politica

Vediamo le strutture in preparazione a Milano per le Olimpiadi :

  • Villaggio Olimpico da realizzare in scalo Porta Romana
  • Per le gare

. Ampiamento Medolianum Forum
. Allianz Cloud ( ex Palalido )
. Hockey Arena ( ex palasharp
)
. Pala Italia in una area in Santa Giulia di 15.000 posti per Hochey su ghiaccio predisposto per le olimpiadi, dopo i giuochi ospiterà anche la cerimonia di apertura delle paraolimpiadi sempre del 2026

           Per la premiazione
           Media Plaza da montare a Piazza Duomo

Dal punto di vista recettivo non abbiamo hotel in abbondanza da offrire considerato il periodo (mese di Febbraio)

Come vede Signor Sindaco quella delle Olimpiadi invernali rimane un sogno , se vuole un buon sogno.

L’unica cosa che Le chiediamo, non faccia sognare i Cittadini inutilmente ci resterebbero male.

Se vuole fare un regalo alla città , mancano due anni al cambio di guardia , ci lasci almeno  un bel ricordo non solo macerie , si attivi per ristrutturare e rendere agibile il Parco Mattei la città le sarà grata.

Carlo Lungaro

Facebook
WhatsApp
Telegram
Twitter
Print
Email
LinkedIn